La Suite di Charme Na’ Poesia Santa Chiara é una soluzione turistica immersa nel cuore del Centro Storico di Napoli a contatto con la vera tradizione partenopea.

Ospitata in un edificio storico, la nostra Suite di Charme “Na’ Poesia Santa Chiara”, immersa nel cuore del Centro Storico di Napoli e adiacente al Monastero di Santa Chiara, è una piccola abitazione tipica nota anche con il termine napoletano “O’ Vascio” che era una piccola abitazione caratteristica composta da un vano grande più accessori e posta al piano terra con accesso diretto su strada.

‘Na Poesia dispone di camere dallo stile unico, con tutti i comfort:

  • Bagno Privato con ampia Doccia “effetto pioggia”
  • Set di Cortesia
  • Finestre insonorizzate
  • Riscaldamento / Aria Condizionata
  • TV 
  • Cassaforte
  • Connessione Internet Wi-Fi
  • Materassi Anallergici
  • Raffinata biancheria

Atmosfera

Soluzione turistica molto richiesta ed ambita per la sua tipicità e posizione, ma anche moderna in quanto è stata concepita con accesso senza reception e con apposito pin che funge da chiave ad hoc per ogni nuovo Cliente.

Nei secoli scorsi in un’abitazione di questo tipo di abitavano famiglie intere anche di 5/6 persone. Qui si svolgevano tutte le funzioni quotidiane per tutti i membri della famiglia che si ammassavano in uno spazio così limitato perché povere ma allo stesso tempo con un’umanità viva e ricca di sentimenti.

Servizi Aggiuntivi

  • Colazione a domicilio o in loco con Bar convenzionato
  • Materassi anallergici in Memory Foam
  • Servizio Transfert su richiesta

Regole di casa

  • Check-in: 10:00 – 18:00
  • Check-out: entro le 11:00
  • Non sono ammessi animali
  • Non è consentito fumare nelle camere

Storia

Il centro storico di Napoli testimonia l’evoluzione storico-artistica della città, dal suo primo insediamento greco avvenuto nell’VIII secolo a.C. lungo la zona che affaccia sul mare, la rifondazione della stessa città in un’area più interna, costituente il “centro antico”, fino alla città barocca e spagnola che ha visto l’apertura verso ovest del nucleo urbano ed a quella centro dell’élite culturale ottocentesco, con la fioritura in città di numerose ville nobiliari e borghesi che caratterizzano tutta l’area di Posillipo e del Vomero.
La Basilica di Santa Chiara, o Monastero di Santa Chiara, è un edificio di culto monumentale di Napoli, tra i più importanti e grandi complessi monastici della città.

Il Monastero ha il suo ingresso su via Benedetto Croce, sorgendo sul lato nord-orientale di piazza del Gesù Nuovo, di fronte alla chiesa omonima ed adiacente a quella delle clarisse, un tempo quest’ultima facente parte del complesso monastico di Santa Chiara.

Si tratta della più grande basilica gotico-angioina della città, caratterizzata da un monastero che comprende quattro chiostri monumentali, gli scavi archeologici nell’area circostante e diverse altre sale nelle quali è ospitato l’omonimo Museo dell’Opera, che a sua volta comprende nella visita anche il coro delle monache, con resti di affreschi di Giotto, un grande refettorio, la sacrestia ed altri ambienti basilicali.

Cosa vedere

I vicoli di Napoli del centro storico sono un reticolo di centinaia di viuzze tutte da scoprire. Immergetevi nelle stradine, confondetevi ai turisti, agli studenti e alle persone del luogo. Scoprite i vicoli e i tanti scorci che offrono, scorgete gli interni dei palazzi, entrate nelle botteghe e nei negozi tipici, parlate con gli abitanti, gustate una pizza e le innumerevoli golosità dello street food che la cucina napoletana offre. Passeggiate per le botteghe e i negozi di belle arti di Via Costantinopoli e Piazza Bellini e affacciatevi nel chiostro del Conservatorio di San Pietro a Majella da dove udirete musiche e canti degli allievi durante le ore di lezione.

Bellissima e particolare per la sua austerità, il Monastero di Santa Chiara mostra capolavori di Giotto e Tino da Camaino. Il complesso ospita un meraviglioso chiostro maiolicato, un presepe napoletano del ‘700 con spaccati di vita dell’epoca, un’area archeologica sulle Thermae di Neapolis, il museo dell’Opera con la storia di Napoli fino al XX sec., una sezione di decorazioni marmoree, una sui reperti trovati durante gli scavi. Il complesso di Santa Chiara è stato distrutto durante la seconda guerra mondiale e successivamente ricostruito.

Napoli sotterranea è una tappa imperdibile; un suggestivo percorso nel sottosuolo di Napoli alla scoperta dei resti greco-romani utilizzati successivamente anche come rifugio per ripararsi dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale e tutt’oggi testimonia la vita di quei momenti con oggetti, ricordi e graffiti.

Celeberrime botteghe presepiali tipiche della tradizione natalizia napoletana, visitabili tutto l’anno. Oggi i bottegai riproducono anche statuine con i personaggi del momento, accanto alle statuine classiche realizzate rigorosamente a mano.

Via Costantinopoli e Piazza Bellini: strada e piazza molto belle e con eleganti palazzi (purtroppo spesso caotiche) che collegano il centro storico al Museo Archeologico Nazionale. Luogo di ritrovo di giovani e universitari la sera, con localini e caffè letterari, sfoggia anche antiche botteghe di restauratori e negozi di articoli e belle arti.

Il Duomo di Napoli è una meravigliosa cattedrale del ‘200 che include al suo interno: la Basilica di Santa Restituta, il Battistero di San Giovanni in Fonte, la Cappella e il Museo del Tesoro di San Gennaro, santo protettore della città, con capolavori di oreficeria di valore inestimabile. E’ al Duomo di Napoli che ogni anno, il 19 settembre, il 16 dicembre e la prima domenica di maggio, centinaia di cittadini assistono al miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro.

[ Per altri luoghi guarda il sito www.visit-napoli.com ]

Info Utili

  • DISTANZA AEROPORTO in auto ( Km. 5,800)
  • AEROPORTO con Bus ( a mt. 850 a piedi fino al terminal di P.zza Garibaldi)
  • Ticket acquistabile a brodo con sovraprezzo, in tabacchi, in edicola o nei centri ANM nelle prossimità di point in stazione   
  • BUS “ALIBUS” Immacolatella – Porta di Massa in direzione AEROPORTO
  • AEROPORTO con Metro ( a mt. 850 a piedi fino alla fermata metro Università in Piazza Giovanni Bovisi LINEA L1 con 1 sola fermata di piazza Garibaldi e all’esterno prendere BUS “ALIBUS” direzione Aeroporto)
  • Ticket acquistabile in loco presso biglietterie UNICO e/o distributori automatici predisposti
  • STAZIONE TRENI: Km. 2,200

In piazza Garibaldi “Stazione Napoli centrale” a piedi passando per C.so Umberto I

  • BANCOMAT più vicino:
  • a mt. 300 in Piazza del Gesù Nuovo adiacente l’edicola;

a mt. 500 in Via Toledo “Banco di Napoli/Intesa San Paolo”

  • FARMACIA : mt. 170 “FARMACIA CARRATURO  Dott.Ssa Emiliana” in via Benedetto Croce,60
  • PIZZERIA STORICA più vicina:

mt. 180 “PIZZERIA LOMBARDI a S. CHIARA” in via Benedetto Croce, 59 (per consegna a domicilio o prenotazione tavolo telefonare al 081 -5520780)

  • PARCHEGGIO più vicino custodito in zona ZTL:

mt. 190 “ECUMANO PARKING” in via S. Giov. Magg. Pignatelli, 1 – tel. 081 -5802152

N.b. FARSI FARE TARIFFA GIORNALIERA per B&B convenzionata

  • MARKET più vicino:

mt. 400 SUPERMERCATO “CARREFOUR EXPRESS” in via Mezzocannone, 99

mt. 200 diverse botteghe di alimentari/fast food e diversi

  • TABACCHI più vicino:

mt. 280 In via Benedetto Croce, 32

  • FERMATA TAXI più vicina:

mt. 450 TAXI PARKING in via S. Aspreno, 3 oppure con presa al B&B telefonando al 081-8888

mt. 300 TAXI PARKING in Piazza del Gesù Nuovo

  • PORTO:

Km. 1,300 “MOLO BEVERELLO”

per destinazioni Isole (Capri, Ischia, Procida, ecc.)

  • Via dello SHOPPING:

a mt. 190 Via Benedetto Croce 

a mt. 500 Via Toledo 

a mt. 475 Via Corso Umberto I 

a mt. 650 Via San Gregorio Armeno con botteghe di presepi